FILONCINO DI SENATORE CAPPELLI

Difficoltà: moderata

Tempo: 30 minuti preparazione impasto + 4/6 ore lievitazione + 45 minuti cottura

Ingredienti per 3 filoncini da 350 gr circa

700 gr di farina Senatore Cappelli

300 gr di farina Maiorca (o di altro grano tenero se si vuole miscelare)

700 gr di acqua

20 gr di sale

20 gr di olio evo

150 gr di lievito madre o 12 gr di lievito di birra

Procedimento:

  1. Prendere la planetaria con le fruste per pane
  2. Pesare le farine e mescolare con una planetaria a velocità bassa per due minuti circa
  3. Aggiungere l’acqua fredda (minerale naturale) un po’ alla volta e miscelare a velocità media fin quando avrete aggiunto quasi tutta l’acqua
  4. Lasciate girare la planetaria a velocità media per 5/6 minuti almeno
  5. Quando l’impasto sarà diventato omogeneo, aggiungere il lievito madre rinfrescato o il lievito di birra (sbriciolato e sciolto in una tazzina di acqua fredda) e lasciare impastare per altri 5 minuti
  6. Aggiungere il sale e l’acqua rimanente
  7. Se l’impasto non sembra molto liscio, potete aggiungere ancora una tazzina di acqua fredda e impastare per altri 2/3 minuti
  8. Aggiungere l’olio per ultimo
  9. Aumentate la velocità e impastare per altri 2/3 minuti
  10. Abbassare nuovamente la velocità riportandola a moderata e impastate per altri 5 minuti circa (l’impasto dovrà girare per 20 minuti circa in totale)
  11. Rimuovere l’impasto dalla planetaria e riponetelo in una ciotola grande
  12. Aggiungete un filo d’acqua ancora
  13. Copritelo con la pellicola
  14. Attendere 4/6 ore a temperatura ambiente lontano da fonti di calore
  15. Aprite la pellicola e controllate l’impasto che deve essere soffice e morbido
  16. Dividete l’impasto in 3 pezzi da 350 gr circa
  17. Formate delle sfere aiutandovi con la farina e lasciate riposare per altri 20 minuti coprendo con un canovaccio
  18. Prendete un panetto alla volta e cominciate ad allungarlo a mo’ di filoncino
  19. Infarinate bene la superficie e fate un paio di tagli con un coltello con la lama liscia e affilata
  20. Lasciate riposare per 10/15 minuti circa, nel frattempo accendete il forno
  21. Fate riscaldare bene il forno ventilato a 250°
  22. Raggiunta la temperatura, disponete i filoncini sulle teglie calde ricoperte dalla carta forno
  23. Infornate per 10 minuti a 250° poi abbassate la temperatura a 190° e cuocete per 35 minuti circa

N.B. Se non possedete la planetaria, potete impastare a mano usando una ciotola grande per la prima fase di impasto e completare poi su una spianatoia

Non tagliate mai il pane quando è caldo ma lasciatelo raffreddare senza coprirlo.

Conservazione: Quando il pane sarà completamente freddo, chiudetelo perfettamente con la pellicola e riponetelo in un sacchetto di carta o di stoffa. In questo modo il pane si manterrà per tanti giorni morbido e profumato. Prima di utilizzarlo, rigeneratelo in forno preriscaldato a 180° per 5/6 minuti, la crosta tornerà croccante come appena sfornato.

Ti è piaciuta la ricetta? Scaricala, è gratis!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Non ci sono prodotti
X