Pizza in teglia con lievito di birra

Pizza in Teglia con lievito di birra

Difficoltà: moderata

Tempo: 8 ore

Ingredienti per 4/6 persone:

  • 600 gr di Russello integro La Timpa
  • 400 gr di Maiorca integra La Timpa
  • 750 gr di acqua fredda frizzante preferibilmente
  • 8 gr di levito di birra
  • 60 gr di olio evo
  • 25 gr di sale marino

Procedimento:

  1. Setacciare la farina, esclusivamente la varietà Maiorca con un setaccio per farina;
  2. Versare la Maiorca nell’impastatrice usando il gancio ad uncino;
  3. Aggiungere la farina varietà Russello;
  4. Miscelare a velocità bassa esclusivamente le farine per miscelarle perfettamente, per un paio di minuti;
  5. Aggiungere l’acqua fredda un po’ alla volta e lasciate girare lentamente l’impastatrice per 6/7 minuti, fino a quando l’acqua si sarà distribuita uniformemente;
  6. Sbriciolate il lievito di birra con le dita e aggiungetelo all’impasto;
  7. Versare ancora mezza tazzina di acqua fredda per facilitare lo scioglimento del sale;
  8. Lasciare impastare a velocità media per circa 5 minuti;
  9. Aggiungere il sale;
  10. Versare ancora mezza tazzina d’acqua fredda per far sciogliere bene il sale e far girare ancora per altri 2/3 minuti;
  11. Versare per ultimo l’olio;
  12. Abbassate adesso la velocità e fate girare per altri 6/7 minuti fino ad ottenere un composto liscio e molto morbido;
  13. Prendete un contenitore grande e capiente munito di tappo e versatevi un filo d’olio dentro;
  14. Trasferite l’impasto all’interno del contenitore (in alternativa al tappo potete coprire la superficie con un canovaccio o con la pellicola, avendo cura di effettuare qualche piccolo foro sulla pellicola per non avere una chiusura ermetica;
  15. Riporre in un luogo fresco e asciutto a temperatura ambiente e attendere circa 2 ore o comunque fino a che l’impasto non cominci a lievitare e diventare soffice (spingete un dito all’interno e assicuratevi della consistenza soffice);
  16. Togliete l’impasto dalla ciotola e ripulitela dall’olio;
  17. Reimpastate a mano facendo, se volete, due o tre pieghe di rinforzo per un paio di minuti rigirando la parte laterale dell’impasto verso il centro, ripetendo questa operazione tre/quattro volte;
  18. Riponete nuovamente l’impasto nella ciotola, spolverate con un po’ di farina Maiorca e coprite nuovamente con il tappo;
  19. Riponete in frigo e attendete per 4 ore;
  20. Tirate fuori l’impasto dal frigo, aprite il tappo ma non rimuovetelo e lasciate acclimatare per un’ora e mezza circa;
  21. Preparate due/tre teglie antiaderenti di media dimensione;
  22. Versate un filo d’olio e distribuitelo uniformemente;
  23. Dividete l’impasto nelle teglie;
  24. Lasciate che l’impasto assorba l’olio;
  25. Stendetelo con le dita, aiutandovi con un filo d’olio ancora (potete inumidire le vostre dita con un po’ d’acqua o con un po’ d’olio così che l‘impasto non si appiccichi, cercando di creare un bordino un po’ più spesso
  26. Attendete almeno venti minuti prima di condire, a piacimento, ricordandovi di aggiungere i formaggi solo alla fine, cinque minuti prima della fine della cottura, altrimenti si bruceranno;
  27. Riscaldate il forno a 230°C;
  28. Infornate a modalità a vapore per 15 minuti (se non avete questa modalità, potete facilmente risolvere riponendo sul fondo del forno una teglia vuota piena d’acqua per circa la metà, informatela due/tre minuti prima di infornare la vostra pizza e vi basterà per produrre umidità e vapore necessario per la cottura);
  29. Abbassate la temperatura a 190° gradi e passate alla modalità statica (se avete usato la teglia con l’acqua, rimuovetela);
  30. Cuocete per altri 8/10 minuti;
  31. Aggiungete la mozzarella e cuocete per altri 2/3 minuti;
  32. Controllate con la forchetta il suolo della pizza che deve essere croccante e non molle;
  33. Spegnete il forno;
  34. Mangiate la pizza ancora calda;

Se vi avanza qualche fetta, potete conservarla in frigo coprendola con la pellicola, per un paio di giorni. Basterà riscaldarla per 3/4 minuti a 180° gradi, con il forno preriscaldato.

 

Ti è piaciuta la ricetta? Scaricala, è gratis!

 

Related post

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Non ci sono prodotti
X