Rigatoni con pesto al finocchietto

Rigatoni con pesto al finocchietto e mandorle

Difficoltà: facile

Tempo: 30 minuti

Ingredienti:

180 gr di rigatoni

70 gr di mandorle con la buccia

Un ciuffetto di finocchietto selvatico fresco

olio evo 80 ml

1 spicchio di aglio

50 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato

30 gr di pecorino romano fresco grattugiato

1 cucchiaino di pomodoro “capuliato”

2 cucchiai di pane grattugiato

Procedimento per il pesto:

  1. Prendete una padella piccola antiaderente, aggiungete un filo d’olio e tostate il pane grattugiato, a fiamma bassa, per un paio di minuti, toglietelo dalla padella e mettetelo da parte in una ciotola;
  2. Tritate grossolanamente 3/4 mandorle con un coltello con la lama affilata e tostatele in un padellino antiaderente a fiamma bassa, per un paio di minuti, toglietele dal fuoco e riponetele in una ciotolina;
  3. Nella stessa padella tostate le rimanenti mandorle con lo stesso procedimento, mantenendo la buccia;
  4. Prendete una pentola piccola con dell’acqua e mettetela a scaldare;
  5. Nel frattempo lavate abbondantemente il finocchietto selvatico sotto l’acqua corrente, fredda;
  6. Appena l’acqua bolle, prendete il finocchietto selvatico e sbollentatelo velocemente per un minuto circa;
  7. Subito dopo tiratelo fuori dall’acqua, riponetelo in un contenitore con acqua fredda e ghiaccio, in modo da mantenere il colore vivo e lasciatelo raffreddare completamente;
  8. Asciugate il finocchietto con della carta assorbente o un canovaccio pulito, togliete il gambo e la parte dura del finocchietto prendendo solo il ciuffo;
  9. Prendete il frullatore o il minipiner a immersione;
  10. Nel bicchiere del frullatore aggiungete il finocchietto, l’olio e l’aglio e iniziate a frullare per due/tre minuti. Aggiungete le mandorle intere tostate, l’olio evo, il capuliato, il Parmigiano, il pecorino grattugiato e un pizzico di sale e il pane grattugiato;
  11. Frullate tutti gli ingredienti fino a quando non otterrete una consistenza densa e cremosa. Se dovesse risultare troppo denso, potete aggiungere un filo d’olio ancora e mezza tazzina di acqua fredda;
  12. Cuocete i rigatoni per 9 minuti;
  13. Scolate la pasta tenendo da parte un pò d’acqua di cottura;
  14. Prendete una padella antiaderente (diametro 24 cm);
  15. Versate i rigatoni in padella, aggiungete un mestolo di acqua di cottura e il pesto al finocchietto e amalgamate bene;
  16. Impiattate e aggiungete un filo d’olio crudo e le mandorle tostate che avevate tenuto da parte tritate;

 

Ti è piaciuta la ricetta? Scaricala, è gratis!

 

 

 

Related post

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Non ci sono prodotti
X